Il Garante per la Privacy ha fatto scattare la sanzione di un milione di euro contro il social network poiché tramite 57 utenti la app incriminata ha avuto accesso ai dati personali di oltre 200mila italiani.

Dalle indagini del garante è emerso che 57 italiani avevano scaricato “This is your digital life” attraverso il login via Facebook, una app per test psicologici che ha raccolto i dati di 87 milioni di utenti in tutto il mondo, adoperati poi per manipolare l’esito delle elezioni presidenziali degli Stati uniti nel 2016.
La sanzione è stata calcolata sulla base del vecchio codice della privacy. La comunicazione del social network viola, secondo l’autorità, gli articoli 13 e 23.

Molte sono le multe a carico della società fondata da Mark Zuckerberg accumulate negli ultimi mesi proprio per la violazione dei dati. Nel frattempo, Altroconsumo ha lanciato una class action contro l’abuso dei dati degli utenti da parte di Facebook.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.